AMMISSIONE

Alla Scuola di specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio si accede tramite un concorso aperto ai laureati in:

  • Architettura e Ingegneria Edile (classe S/4);
  • Architettura e ingegneria edile-architettura (classe LM-4);
  • Archeologia (classe 2/S) (classe LM-2);
  • Conservazione dei Beni Architettonici e Ambientali (classe 10/S) (classe LM-10);
  • Conservazione e Restauro del Patrimonio storico-artistico (classe 12/S);
  • Conservazione e restauro dei beni culturali (classe LM-11);
  • Storia dell’Arte (classe 95/S) (classe LM-89).
  • Architettura del paesaggio (classe LM-3) cfr.:Decreto 1° agosto 2019 (Gazzetta Ufficiale - Serie Generale, anno 160°, n° 236, pp. 45-46).

Gli studenti stranieri devono essere in possesso di un titolo equipollente.

Durante la prova di ammissione gli studenti dovranno esprimere la propria preferenza riguardo al percorso da seguire:

  1. Restauro dei monumenti e tutela del paesaggio
  2. Restauro dei parchi e dei giardini storici 

 

La scuola terrà conto della preferenza espressa in base alla graduatoria finale e ai posti disponibili.

il D.R. 2707/2020 del 30/10/2020 ha modificato la modalità di svolgimento della prova e i termini di presentazione della domanda di ammissione al concorso per l'a. 2020-2021

LA PROVA SI SVOLGERA' IL 16 NOVEMBRE 2020 ALLE ORE 9:00 IN MODALITA' TELEMATICA

I TERMINI DI ISCRIZIONE ALLA PROVA SONO PROROGATI DAL 30 OTTOBRE 2020 ALL'11 NOVEMBRE 2020

 

 

 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma