CdLM Economia Politica

 

Il Corso di laurea magistrale in Economia Politica (classe LM-56) si propone di formare specialisti nell'analisi dei meccanismi economici e istituzionali dei mercati e delle organizzazioni economiche private e pubbliche, in grado di definire le scelte e prevedere i comportamenti micro e macroeconomici degli individui e delle istituzioni. La formazione consente al laureato magistrale di inserirsi validamente nel campo della ricerca e dell'analisi della realtà economica, quale consulente economico nelle carriere manageriali in imprese private ed in enti pubblici.

Il corso è articolato in 3 curricula, uno in lingua italiana e due in lingua inglese: 

Il corso offre una base di formazione comune, incentrata sul consolidamento e approfondimento delle competenze acquisite nei corsi di laurea triennali, su cui si innestano i percorsi (Economia politica, Macroeconomic policy and financial markets, Competition and market regulation) volti ad un approfondimento dei diversi campi degli studi economici.

  

Per farsi un'idea

 

Breve descrizione

Il Corso di Laurea Magistrale in Economia politica forma specialisti con conoscenze avanzate nel campo dell’analisi economica e dei metodi quantitativi per l’economia. I laureati saranno in grado di interpretare i meccanismi di funzionamento dei sistemi economici e comprendere il comportamento e i processi di decisione degli individui e delle istituzioni economiche. I laureati saranno anche in grado di analizzare l’andamento dei mercati ed effettuare previsioni sull’evoluzione futura degli aggregati economici e finanziari. La formazione ricevuta consente al laureato di inserirsi validamente in percorsi professionali orientati all’analisi economica. Il Corso è diretto alla formazione di una figura di esperto in campo economico e finanziario che, in possesso anche di adeguate conoscenze nell’ambito dei metodi quantitativi, dell’economia aziendale, dell’intermediazione finanziaria e del diritto, sia in grado di svolgere, a un livello tecnico-professionale di elevato profilo, attività di analisi dei sistemi economico-finanziari e di singoli settori produttivi.

Quali sono gli obiettivi del corso?

Il Corso di Laurea magistrale in Economia Politica (classe LM-56) consente agli studenti di acquisire conoscenze di livello avanzato in ambito economico e padroneggiare strumenti quantitativi per le analisi teoriche ed empiriche. Il laureato entra in possesso di capacità analitiche e critiche necessarie a operare con successo nelle carriere manageriali presso imprese private e pubbliche, nelle organizzazioni che operano in ambito europeo e internazionale, nelle istituzioni nazionali e internazionali con prerogative di politica economica e di regolamentazione e supervisione dei mercati e anche nelle professioni legate al settore della finanza.

Nel corso vengono fornite allo studente conoscenze in ambito economico, quantitativo (matematico-statistico), giuridico e aziendale. Il corso di laurea magistrale prevede tre percorsi formativi differenziati. I tre curricula offrono moduli didattici orientati all’approfondimento di ambiti di analisi diversi e alla formazione di competenze avanzate nei relativi settori. Il Corso di Laurea Magistrale in Economia politica è offerto in lingua inglese nei curriculum di “Macroeconomic policy and financial markets” e di “Competition and market regulation” e in lingua italiana nel curriculum di “Economia politica”.

Gli sbocchi professionali del laureato magistrale in Economia politica riguardano le posizioni presso istituzioni con compiti di politica economica, organizzazioni internazionali, società finanziarie e non finanziarie, società di consulenza, centri di ricerca e autorità di regolamentazione e vigilanza.

Informazioni ulteriori

Per informazioni sui percorsi e gli insegnamenti si può scrivere al Presidente del Corso di Laurea all’indirizzo e-mail:

francesco.nucci@uniroma1.it

ed eventualmente organizzare un incontro.

La segreteria didattica del Dipartimento di Economia e Diritto fornisce informazioni generali sul Corso di Laurea magistrale. È possibile scrivere a  epos@uniroma1.it oppure contattare i referenti per la didattica:

Requisiti di accesso
Requisiti curriculari Diploma di laurea di classe 18 o 33.
Per i laureati di altre classi: Almeno 90 CFU acquisiti nei SSD di base e caratterizzanti previsti nelle tabelle allegate al DM. 16 marzo 2007 per le classi 18 e 33 e/o nei SSD da MAT/01 a MAT/09 inclusi, INF/01, ING-IND-16, ING-IND/35, ING-INF/03, ING-INF/04 e ING-INF/05, nel rispetto di vincoli distributivi minimi tra ambiti, illustrati sul sito della Facoltà di Economia.
Il Regolamento didattico del corso di studio disciplina le modalità di verifica della personale preparazione degli studenti, ivi inclusa la conoscenza della lingua inglese a livello B2.
Preparazione personale: In caso di possesso dei requisiti sopra riportati, per immatricolarsi al corso di studio, lo studente deve altresì sostenere una prova tesa a verificare la sua personale preparazione. Sono esonerati dal sostenere la prova di verifica della personale preparazione gli studenti che abbiano conseguito la laurea di primo livello con voto di laurea non inferiore a 90/110.
Profilo in uscita e sbocchi lavorativi

Profilo: Economista
Funzioni: - economista per lo studio della situazione e delle tendenze dei mercati;
- economista per l'interpretazione dei processi finanziari;
- economista per la definizione dei processi e delle strategie di impresa;
- economista in uffici studi di istituzioni finanziarie;
- consulente economico sulla situazione e delle tendenze dei mercati;
- consulente economico per l'analisi dei processi finanziari;
- economista in uffici studi nell'amministrazione pubblica, centrale e locale;
- responsabile di uffici studi e ricerche sia presso intermediari finanziari sia presso imprese, con particolare riguardo a quelle operanti nel settore previdenziale ed assicurativo.
Competenze: - elevata conoscenza dei mercati nazionale e internazionale e delle principali teorie economiche;
- avanzate conoscenze in campo statistico ed econometrico;
- capacità di analisi e di intervento relativamente alle dinamiche macro economiche, inquadrate anche sotto il profilo giuridico.
Sbocchi professionali: Gli sbocchi professionali del laureato magistrale in Economia politica riguardano tutti quei settori della ricerca, accademica e operativa, che ha come obiettivo l'interpretazione della situazione e dell'evoluzione sia di singoli settori o mercati che dell'intero sistema economico. Si tratta di un campo di analisi, diretta anche alla formulazione di idonee proposte di intervento, necessario alle decisioni operative da parte delle aziende private, in particolare in campo finanziario, e delle amministrazioni pubbliche.

Borse di studio

Si veda:

Mobilità internazionale

Il curriculum Macroeconomic Policy and Financial Markets del CdS in Economia Politica è valido anche ai fini del conseguimento del doppio titolo italo-belga. È possibile consultare l'accordo stipulato tra la Facoltà di Economia di Sapienza e l'HEC Management School dell'Université de Liège.

Principali opportunità per svolgere un periodo di studi, formazione, tirocinio o attività di ricerca all'estero:

 

 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma