GONG: GRUPPO ORIENTAMENTO NUTRIZIONE GIOVANI

GONG è l’acronimo che identifica il servizio di orientamento nutrizionale offerto gratuitamente a tutti gli studenti e ai dipendenti dell’Università “Sapienza” di Roma.

Nutrirsi con «Sapienza» è lo slogan del GONG ed è il presupposto essenziale e necessario per preservare lo stato di salute, prevenire molte malattie e favorire il pieno benessere della persona. Obiettivo del GONG è la promozione negli ambienti di studio e di lavoro di un corretto stile di vita, basato su una sana alimentazione e un’attività fisica regolare.

Una corretta informazione e una maggiore consapevolezza sono elementi indispensabili per mangiare nutrendosi in modo sano, liberi da condizionamenti, falsi miti e fake news, nel rispetto dei gusti personali e del ruolo edonistico e conviviale dell’alimentazione umana, valorizzando le tradizioni gastronomiche, quale parte integrante della nostra cultura, e senza trascurare le problematiche connesse alla sostenibilità.

Il GONG, collocandosi a ponte tra il mondo della scuola e quello del lavoro e in accordo con la mission propria di una struttura accademica orientata alla formazione ed alla ricerca, oltre ad essere un servizio rivolto alla Comunità Universitaria della “Sapienza”, si configura come un progetto basato su diverse tipologie di intervento:

  • centro di ascolto, di informazione e di indirizzo: sono previsti incontri di counseling nutrizionale e motivazionale individuali o in piccoli gruppi; presso lo sportello di ascolto individuale del GONG, un’attenzione particolare è rivolta alla valutazione dello stato di nutrizione e alle implicazioni psicologiche del comportamento alimentare. In relazione alle procedure ritenute, caso per caso, più opportune dagli operatori verranno eseguite le seguenti valutazioni:
    • analisi qualitativa, (mediante questionari di frequenza di consumo e di aderenza al modello mediterraneo) e/o semiquantitativa delle abitudini alimentari con l’ausilio di un atlante alimentare (analisi delle porzioni) e di software dedicati (FOODCONS: Food Consumption Data Base, http://www.foodcons.eu/);
    • analisi della composizione corporea mediante antropometria, plicometria, analisi bioimpedenziometrica (BIA) e pletismografia ad aria (BodPod);
    • analisi del dispendio energetico (valutazione del metabolismo basale, mediante calorimetria indiretta, e stima del profilo di attività fisica mediante questionario IPAQ – International Physical Activity Questionnaire, e calcolo del LAF, Livello di Attività Fisica, secondo i LARN - Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed energia per la popolazione italiana);
    • analisi della funzionalità muscolare (mediante Hand-Grip Test e Chair Stand Test che misurano rispettivamente la forza dei muscoli della mano e del braccio e la forza degli arti inferiori) e della performance muscolare (test del cammino, 6-MWT - Six-Minute Walk Test);
    • valutazione del comportamento alimentare con l’ausilio di test ad hoc (in collaborazione con il team della Prof.ssa Caterina Lombardo del Dipartimento di Psicologia della “Sapienza”).

Il percorso è articolato su tre mesi e prevede 6 incontri quindicinali oltre a 2 incontri preliminari di valutazione) in cui il counseling nutrizionale si alternerà al counseling psico-motivazionale.

Qualora si rilevasse o venisse richiesto un intervento che rientra nell’ambito di un’attività clinica di tipo dietoterapico verranno fornite indicazioni relative ai servizi a questo preposti all’interno del Policlinico Umberto I di Roma (Centro di Alta Specializzazione per la Cura dell'Obesitá – CASCO) o presenti sul territorio; in particolare qualora l’utente manifesti un disturbo del comportamento alimentare potrà essere preso in carico presso la sezione del CASCO che si occupa dei disturbi del comportamento alimentare (Prof. Lorenzo Maria Donini);

  • percorso educativo articolato in una serie di incontri di gruppo, interattivi, in presenza in aula, o mediante web conferencing platform (per es. https://meet.google.com/), utilizzando, contestualmente, repository platform (per es. https://classroom.google.com/)  per condividere e visualizzare in streaming, previa iscrizione, il materiale educativo presentato; verranno affrontati gli elementi base su cui costruire una sana alimentazione e assumere uno stile di vita attivo, tenendo in considerazione le problematiche connesse all’ambiente di lavoro e di studio ma anche extra-lavorative; il percorso educativo si baserà sui contenuti delle “Linee Guida per una Sana Alimentazione Italiana” - Revisione 2018 (Centro di Ricerca Alimenti e Nutrizione del Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria – CREA); il materiale verrà utilizzato per organizzare corsi FAD e/o WEBINAR destinati anche ad utenti esterni, tra cui i docenti della scuola dell’obbligo preposti o interessati al settore dell’educazione alimentare;
  • eventi informativi, di prevenzione e promozione della salute (in concomitanza di eventi nazionali quali Obesity Day, Salt Awareness Week, Alcohol Prevention Day) in cui oltre a seminari tematici specifici verranno rilevati, previo consenso, parametri antropometrici di screening, dati anagrafici e demografici, abitudini e comportamento alimentari, mediante l’uso questionari;
  • produzione di locandine e materiale educativo da diffondere all’interno dell’Ateneo “Sapienza” (per es. nelle mense universitarie), utilizzando le pagine GONG nei Social Network (Facebook, Twitter, ecc) e mediante interventi su “Radio Sapienza” (http://www.radiosapienza.net/);
  • osservatorio sullo stato di nutrizione della “popolazione” di Sapienza e analisi delle problematiche interne all’Ateneo di potenziale ostacolo all’attuazione di un sano e corretto stile di vita (in accordo con quanto previsto dal progetto “Guadagnare Salute - Rendere facili le scelte salutari” del Ministero della Salute);
  • realizzazione di una rete di competenze, possibilmente interne all’Ateneo, oltre che specifiche del settore della Scienza dell’Alimentazione e della Dietetica, relative al settore delle Scienze Motorie, della Psicologia, della Sociologia, della Comunicazione, dell’Antropologia e della Gastronomia, anche al fine di sperimentare nuovi modelli di comunicazione per la promozione di uno stile di vita sano;
  • attività di ricerca, rivolta in particolare, al settore dell’epidemiologia della nutrizione.

Le attività di informazione e sensibilizzazione relative ai principi di una sana alimentazione potranno, quindi, essere collegate a manifestazioni interne all’Ateneo, quali “Porte Aperte alla Sapienza”, saranno aperte alle scuole dell’obbligo, in particolare di secondo grado, previa richiesta dei docenti, e potranno costituire occasioni di aggiornamento per i docenti della scuola che si occupano della promozione di una sana alimentazione presso gli Istituti di appartenenza (in accordo con il Piano per la formazione obbligatoria e permanente dei docenti e con la Direttiva relativa agli Enti accreditati per erogare i corsi di formazione) e, infine, potranno essere inserite nell’ambito di Progetti relativi ai Percorsi di “Alternanza Scuola-Lavoro”.

Le attività svolte saranno, inoltre, oggetto di presentazioni nell’ambito del Convegno “Le Giornate di Carlo Cannella” organizzato annualmente dall’unità di Ricerca in Scienza dell’Alimentazione e Nutrizione Umana.

Promuovendo, applicando, sperimentando e verificando sul campo le indicazioni dei principali programmi istituzionali nel settore della salute e, in particolare, dell’alimentazione, GONG vuole essere uno strumento di monitoraggio e di innovazione, che attraverso il dialogo con le Istituzioni, si propone di divenire un concreto punto di riferimento, nel settore dell’Educazione Alimentare.

 

DOVE SIAMO

Il GONG afferisce dal 2017 all’Unità di Ricerca in Scienza dell’Alimentazione e Nutrizione Umana della Sezione di Fisiopatologia Medica, Scienza dell’Alimentazione ed Endocrinologia, del Dipartimento di Medicina Sperimentale.
Sede: seminterrato del palazzo di Fisiologia Umana e di Biochimica (CU027)

CHI SIAMO

  • Alessandro Pinto (responsabile del servizio GONG)
  • Anna Maria Giusti
  • Lorenzo Maria Donini

Le attività saranno sviluppate con il contributo degli studenti del Corso di Laurea in Dietistica e della Scuola di Specializzazione in Scienza dell’Alimentazione, e andranno a costituire parte integrante del percorso formativo e delle attività di tirocinio professionalizzante.

COME ACCEDERE AL SERVIZIO GONG

  • Per accedere al servizio GONG occorre inviare una e-mail di richiesta di “appuntamento orientamento nutrizionale” al seguente indirizzo di posta elettronica: gong-sapienza@uniroma1.it, specificando corso di laurea e matricola e/o struttura di appartenenza (qualora si tratti di dipendenti “Sapienza”).
  • L’utente riceverà un link per effettuare uno screening sul comportamento alimentare ed un link per la compilazione di un questionario sulle conoscenze alimentari e sull’aderenza al modello mediterraneo. Dopo la compilazione dei questionari verrà comunicata la data e l’orario dell’appuntamento tramite e-mail.
  • Il giorno in cui sono effettuati i colloqui è (in linea di massima) il martedì pomeriggio (ore 15:00-17:00).
  • N.B. In caso di impossibilità a rispettare data e orario dell’appuntamento inviare comunicazione per e-mail.
  • Tutte le attività saranno svolte nel rispetto della vigente Normativa sulla privacy (Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali n. 679/2016 - GDPR) e in relazione all’attività di ricerca previa sottoscrizione di consenso informato.
  • In relazione all’attuale situazione COVID il primo e l’ultimo incontro saranno in presenza e gli altri si svolgeranno in remoto tramite piattaforma web.

 

IL GONG HA RIPRESO L’ATTIVITÀ

ORA PUOI INVIARE LA TUA RICHIESTA:

 gong-sapienza@uniroma1.it

 

NEWS !  Il GONG ADERISCE AL PROGETTO DI ATENEO:

“Identificazione di biomarcatori di aderenza alla Dieta Mediterranea in una popolazione universitaria di Sapienza (GONG) mediante analisi metabolomica NMR”.

Se sei interessato ad aderire allo studio puoi segnalarlo nella mail e riceverai tutte le informazioni.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma