The Zibaldone Project

Dopo sette anni di lavoro il progetto di traduzione integrale in inglese dello Zibaldone di Leopardi, il progetto-guida del Leopardi Centre, è giunto alla sua conclusione. Il volume è stato infatti pubblicato negli Stati Uniti il 9 luglio 2013 (New York, Farrar Straus & Giroux) e nel Regno Unito il 1 agosto 2013 (Londra, Penguin Books).

Lo Zibaldone è rimasto inedito fino all’inizio del ventesimo secolo, e solo una piccola porzione delle 4.526 pagine che lo compongono era stata prima tradotta in inglese. Con questa edizione, un gruppo coordinato da Michael Caesar e Franco D’Intino, sotto gli auspici del Leopardi Centre di Birmingham, ha portato a compimento la traduzione dell’intero testo, arricchita da un corposo apparato critico e filologico. Questo fondamentale libro aprirà nuove e proficue prospettive per lo studio della cultura del diciannovesimo secolo.

La traduzione è stata affidata a un gruppo di esperti traduttori ed è il risultato finale di un continuo dialogo tra i traduttori e i curatori.

L’opera non è soltanto una traduzione, ma una vera e propria “edizione” in lingua inglese, che comprende apparati critici e filologici, note, indici e una lunga introduzione.

Lo Zibaldone Project ha anche comportato un lavoro di ricerca su due aree, assai ricche sul piano teorico: l’uso leopardiano della citazione (Con voce d’altri) e la posizione dello Zibaldone, come opera frammentaria, all’interno dell’estetica romantica e post-romantica del frammento (Thinking in fragments). Queste linee di ricerca, il simposio e il convegno che ne sono scaturiti, e la preparazione dell’apparato critico dell’edizione sono stati finanziati dall’Art and Humanities Research Council.

Con voce d’altri: scrittura, riflessione, citazione

Thinking in fragments: Romanticism and beyond

La presentazione ufficiale è avvenuta a New York il 25 settembre 2013 presso l’Italian Academy for Advanced Studies in America (Columbia University), alla presenza di un foltissimo pubblico. Nei due giorni precedenti si è tenuto, per celebrare l’evento, un convegno internazionale presso il Trinity College di Hartford, Connecticut.

 

[Nella foto: la biblioteca di Palazzo Leopardi, novembre 2008; da sinistra a destra: Antonio Moresco (scrittore), Richard Dixon (traduttore), Franco D’Intino (curatore), Michael Caesar (curatore), Ann Goldstein (traduttrice), David Gibbons (traduttore), Pamela Williams (traduttrice), Martin Thom (AHRC Fellow e traduttore); non presenti: Kathleen Baldwin (traduttrice), Gerard Slowey (traduttore)]

 

 

Messaggio di errore

User warning: The following module is missing from the file system: imagcache_actions. For information about how to fix this, see the documentation page. in _drupal_trigger_error_with_delayed_logging() (line 1138 of /opt/webhost/lableopardi/includes/bootstrap.inc).