Collezioni Museo di Fisica

Tra gli strumenti più antichi oggi conservati presso il Museo di Fisica figurano, tra gli altri, un orologio a pendolo, una macchina di Atwood, una bilancia idrostatica, alcune macchine elettrostatiche, databili tra la fine del Settecento e i primi anni dell'Ottocento. La maggior parte degli strumenti esposti, con una consistenza di circa 600 esemplari, risale invece al periodo compreso tra il 1870 e i primi decenni del Novecento.

Oltre agli strumenti, sono conservati nel Museo i cataloghi e i registri delle fatture e bilancio che vanno dal 1872 a oltre il 1894