Collezioni Museo di Merceologia

I reperti esposti ed inventariati sono circa 6000 e provengono da collezioni private e pubbliche, acquisizione dirette, donazioni e dallo storico laboratorio di Merceologia del Regio Istituto di Studi Commerciali, istituito nel 1906.

Il Museo raccoglie i seguenti reperti:

  • Minerali e pietre preziose
  • Mettali e leghe
  • Prodotti chimici
  • Materiali da costruzione
  • Materiali per decorazioni e scultura
  • Ceramiche
  • Vetro
  • Prodotti della concia
  • Fibre tessili, tessuti e carta
  • Combustibili e materie plastiche
  • Alimenti e derivati
  • Detergenti e cere
  • Tabacco
  • Essenze
  • Coloranti
  • Prodotti del mare
  • Inchiostri
  • Apparecchi scientifici
  • Xiloteca
  • Spermateca
  • Collezione di strumenti e apparecchi di laboratorio del primo novecento

La collezione dei reperti è organizzata in una esposizione “ragionata” sulla base delle varie attività economiche e commerciali, al fine di consentire al visitatore la comprensione completa dei procedimenti tecnici attraverso i quali si realizzano i prodotti finiti a partire dalle materie grezze.

Di particolare interesse è il settore degli strumenti per le analisi merceologiche, che conta circa 400 reperti esposti.