Storia Museo di Zoologia

Il Museo di Zoologia è uno dei più antichi musei scientifici romani. La sua origine risale all'inizio del XIX secolo, con le collezioni zoologiche dell'Archiginnasio Pontificio, legate alla Cattedra di Storia Naturale e Mineralogia, istituita nel 1804 da Pio VII. Nel 1853, Pio IX rese il Museo di Zoologia una entità autonoma, con un proprio direttore ed una propria sede nel settecentesco Palazzo della Sapienza. Si trattava di tre grandi saloni, con materiali zoologici esposti in vetrine, in modo più artistico che scientifico, seguendo l'idea guida del "gabinetto di curiosità" del secolo precedente. Verso la fine del secolo, durante la direzione di Antonio Carruccio venne realizzato un chiaro progetto culturale, che produsse l'incremento delle collezioni, la ricerca sulle stesse, la didattica, il rapporto col territorio e con le associazioni. Il suo successore, Federico Raffaele, fonda il vero e proprio Istituto di Zoologia a Palazzo Carpegna. La sede definitiva di Viale dell'Università si ebbe nel 1971, sotto la direzione di Pasquale Pasquini.

Le collezioni museologiche, in seguito ad una convenzione stipulata nel 1932 tra l'Università e il Comune di Roma, andarono a costituire il Museo Civico di Zoologiapresso il Giardino Zoologico.

Qualche collezione, per lo più ad uso didattico, seguì le sorti dell'Istituto di Zoologia, dove si andarono poi accumulando, a partire dagli anni '60, importanti raccolte zoologiche radunate durante i programmi di ricerche faunistiche, in Italia ed in vari paesi di vari continenti, condotte dai ricercatori dell'Istituto, oltre alle collezioni specialistiche dei ricercatori stessi.

Nel 1977 fu sciolto l'Istituto Nazionale di Entomologia ed il suo patrimonio e la rivista Fragmenta entomologica passarono all'Istituto di Zoologia dell'Università, che nel 1979 istituì la propria sezione Museo.

Dal 1984 l'Istituto di Zoologia, insieme con l'istituto di Anatomia Comparata e di Antropologia, costituì il Dipartimento di Biologia Animale e dell'Uomo, attualmente Dipartimento di Biologia e Biotecnologie Charles Darwin.