ESAMI DI LAUREA

  • Sedute di laurea

  • Ogni anno accademico sono previste 5 sedute di laurea: le date di scadenza delle domande e i periodi in cui si tengono le sedute di laurea e laurea magistrale sono riportate nel calendario 2020-21.

  • Per le date di discussione delle tesi della prossima seduta di laurea, vedere la pagina scadenze.

  • Assegnazione del lavoro finale/tesi di laurea

  •  L'assegnazione del lavoro finale/tesi è concordata tra docente e studente. Il docente comunica l'argomento, i dati dello studente (matricola, nome e cognome) e il giorno di assegnazione al Presidente CAD. 

  • Tesi in Azienda o presso Enti di ricerca

  • Le disponibilità di tesi da svolgere presso Aziende o Enti di ricerca sono riportate a questo link

  • Domanda di laurea

  • Criteri di formulazione del voto di laurea

 I voti sono arrotondati al decimo di punto (ad esempio 88.44 = 88.4; 88.45 = 88.5) e l'aumento di punteggio non può in nessun caso superare il valore massimo previsto (ad esempio, se il punteggio risultante dalla media degli esami + bonus+ voto della commissione fosse pari a 109,8 il voto di laurea sarebbe 109).

  • Ordinamento D.M. 270: per le lauree e le lauree magistrali si applicano i criteri riportati nei rispettivi documenti, disponibili nella sezione Download. Attenzione:  le regole per l'attribuzione della lode alla laure magistrale sono cambiate a luglio 2020. I voti sono arrotondati al decimo di punto (ad esempio 88.44 = 88.4; 88.45 = 88.5) e l'aumento di punteggio non può in nessuna caso superare il valore massimo previsto (ad esempio, punteggio risultante dalla media degli esami + bonus + voto della commissione = 109, 8 = voto di laurea 109).
  • Ordinamento D.M. 509 e Vecchio Ordinamento: il punteggio della media pesata degli esami, riportato in centodecimi, può essere aumentato al massimo di 12 punti.