Offerta formativa

L'attività didattica e di formazione della Scuola prevede diversi momenti formativi:

  • Attività di insegnamento formale

Corsi teorici, clinici e metodologici mirati a fornire agli specializzandi le conoscenze e le competenze necessarie alla formazione della loro identità scientifica e professionale. Ogni anno prevede circa una decina di insegnamenti riferibili a diversi settori disciplinari e riconducibili alle seguenti macro-aree di riferimento:

  1. sofferenza psicologica individuale
  2. disturbi e patologie della personalità
  3. aspetti psicologici delle psicopatologie
  4. sofferenza psicologica della coppia e della famiglia

Le attività di insegnamento formale e di laboratorio hanno sede a Roma e vengono concentrate in 2 giorni alla settimana, compresi tra il lunedì e il venerdì (obbligatorio frequentare almeno il 75% delle lezioni)

  • Attività di laboratorio

  1. Attività più orientate alla discussione di materiale clinico e a esercitazioni pratiche guidate svolte durante le attività di insegnamento formali
  2. Seminari clinici, mirati a promuovere l'aggiornamento scientifico e professionale e il dialogo interdisciplinare
  3. Attività di supervisione/tutoring del lavoro clinico condotto dagli allievi
  • Attività di tirocinio professionale

Attività che permettono di completare e personalizzare la formazione teorica e metodologica con esperienze applicative della psicologia clinica in contesti istituzionali

  • Esame finale

L'esame di diploma prevede la presentazione/discussione di una tesi di argomento clinico

 

Per il conseguimento del titolo di Specialista in Psicologia Clinica, l'allievo in formazione deve aver acquisito 300 Crediti Formativi Universitari (CFU) complessivi. Il curriculum di studi di ciascun allievo si sviluppa nell'arco di cinque anni e ciascun anno di corso prevede mediamente l'acquisizione di 60 CFU. Secondo quanto stabilito dal D.M. del 10 marzo 2010, le attività di laboratorio e tirocinio professionalizzante costituiscono attività formative professionalizzanti; a queste devono essere dedicati 180 CFU dell'intero corso di specializzazione, tenendo conto che almeno 60 CFU sono riservati ad attività professionalizzanti psicoterapeutiche espletate sotto la supervisione di qualificati psicoterapeuti/psicologi.

 
Faq: