INSEGNAMENTO: RAGIONERIA - L-33

Titolo del Corso: Ragioneria
Crediti: 9
Corso di Laurea Triennale: Scienze economiche
Anno Accademico: 2018-19

Obiettivi formativi:

Il corso si propone di fornire le conoscenze basilari relative alla redazione del bilancio di esercizio ai sensi della disciplina e dei principi contabili nazionali. Al termine del corso lo studente dovrà dimostrare di saper interpretare le fonti normative e di saper redigere in maniera corretta il bilancio di esercizio. In particolar modo si richiede che lo studente sia in grado di: comprendere la logica della determinazione del reddito e del capitale; rilevare contabilmente le principali operazioni di gestione; effettuare le valutazioni delle poste di bilancio ai sensi della disciplina e dei principi contabili; predisporre i documenti che compongono il bilancio; interpretare i valori ivi contenuti.

Inizio Corso: 26 febbraio 2019

Lezioni:
martedì 11-13, aula 4
mercoledì 9-11, aula 4
giovedì 11-13, aula 4

Programma del corso e fonti bibliografiche:

1) Il capitale e il reddito nelle loro mutue relazioni.

2) Le norme che regolano la redazione del bilancio (la disciplina del bilancio, le clausole generali, i principi di redazione, la deroga generale). Codice civile aggiornato (artt.2423 – 2435 ter).

3) La forma del bilancio (forma, struttura e contenuto dello Stato patrimoniale, del Conto economico, del Rendiconto finanziario, della Nota integrativa, della Relazione sulla gestione e i bilanci semplificati).

4) La sostanza del bilancio (la valutazione degli elementi dell’attivo e del passivo patrimoniale: le immobilizzazioni materiali e immateriali, le rimanenze di magazzino e i lavori in corso su ordinazione, titoli e le partecipazioni, crediti e debiti, le attività e passività in moneta estera, le imposte e il reddito).

Per sostenere l’esame di Ragioneria occorre aver superato l’esame di Economia Aziendale. Il metodo contabile della partita doppia applicato al sistema del reddito e le applicazioni svolte durante il corso di Economia aziendale si considerano necessarie ai fini della prova di esame, sebbene non esplicitate nel programma.

Fonti bibliografiche

Parte 1):

P. Capaldo, Reddito e capitale nell'economia dell'impresa. 1998, Giuffrè (capitolo 2, da §1 a §5).

Parte 2) e 3):

F. Giunta e M. Pisani, Il bilancio, terza edizione (esclusi tutti i riferimenti agli IAS-IFRS).

OIC 10, Organismo Italiano di Contabilità (http://www.fondazioneoic.eu/).

Parte 4):

F. Giunta e M. Pisani, Il bilancio, terza edizione (esclusi i tutti i riferimenti agli IAS-IFRS).

C.T. Horngren, G. Foster, S.M. Datar, Contabilità per la direzione, 1998, Isedi (§4.1, §4.2, §4.3, §4.8, §4.9).

OIC 9, Organismo Italiano di Contabilità (http://www.fondazioneoic.eu).

Prova di esame e propedeuticità:
L’esame è costituito da una prova scritta. Per sostenere l’esame di Ragioneria occorre aver superato l’esame di Economia Aziendale. Gli esiti dell’esame saranno pubblicati sul sito internet del docente.
La prenotazione sul sistema Infostud è obbligatoria. Decorso il termine indicato su Infostud non sarà più possibile effettuare alcuna prenotazione.
Gli studenti sono tenuti ad annullare la prenotazione prima dell’esame se decidono di non sostenere la prova.

Materiali da portare all’esame:
documento di identità, calcolatrice, fogli per la minuta, schemi artt. 2424 e 2425 Codice Civile.

Calendario esami a.a. 2018/2019:

- 26 ottobre 2018 (appello straordinario)
- 10 gennaio 2019
- 23 gennaio 2019
-  8 maggio 2019 (appello straordinario)
- 12 giugno 2019
-  9 luglio 2019
- 10 settembre 2019
-  6 novembre 2019 (appello straordinario)
- 10 gennaio 2020
- 20 gennaio 2020

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma