Città e territorio

Italiano

 

Presentazione

Sapienza è impegnata in un lavoro ampio e costante per rafforzare il proprio rapporto con Roma e il territorio regionale e nazionale, producendo beni pubblici di natura culturale, sociale ed educativa, anche attraverso progetti e interventi architettonici e urbanistici. In particolare, Sapienza organizza manifestazioni, festival ed eventi aperti alla cittadinanza, anche nell’ambito della collaborazione con numerosi soggetti pubblici e privati, promuovendo la propria identità visiva.

Per maggiori informazioni, visita la pagina di Ateneo.

 

SCOPRI LE ATTIVITA' DEL CORIS NELL'AMBITO CITTA' E TERRITORIO!

RadioSapienza. La Radio della Sapienza

Descrizione: RadioSapienza è la web radio ufficiale della Sapienza Università di Roma. Nel corso delle sue attività, gli studenti, sotto la guida di esperti e professionisti, possono progettare e realizzare format originali.
Soggetti coinvolti: RadioSapienza fa parte del MediaLab - Laboratorio di Arti Visive, Radiofonia e Produzione Multimediale. Negli anni 2019 e 2020, RadioSapienza è stata promotrice della partecipazione della Sapienza allo Young Laboratory – YLab del PRIX Italia, piattaforma educativa pensata per le studentesse e gli studenti delle università italiane, con l’obiettivo di favorire il confronto tra giovani ed esperti internazionali, invitandoli a partecipare attivamente al dibattito, anche con la proposta di loro progetti multimediali. 
Referente attività: Mihaela Gavrila
Contatti: mihaela.gavrila@uniroma1.it, info@radiosapienza.net
Per maggiori informazioni: http://www.radiosapienza.net/ 

Osservatorio TG CoRiS-EURISPES

Descrizione: Dall’aprile 2018 l’Osservatorio Permanente dei Tg è divenuto parte integrante dell’attività dell’Eurispes. L’Istituto, che da oltre trent’anni archivia ed analizza gli articoli dei maggiori quotidiani italiani, si avvale ora anche di un archivio video facilmente consultabile per completare il panel delle sue analisi sul sistema della comunicazione. L’Osservatorio, che produce anche una rassegna settimanale pubblicata sotto forma di report, è uno strumento che permette di “interrogare” attraverso adeguate parole chiave, l’informazione di prime time delle 7 Reti generaliste. Un servizio utile per investigare i trend comunicazionali sui temi di maggiore dibattito mediatico. Dal maggio 2019, inoltre, è stata avviata una collaborazione tra l’Eurispes e il CoRiS, Dipartimento Comunicazione e Ricerca Sociale della Sapienza Università di Roma, attraverso la quale è stata ufficializzata la direzione scientifica congiunta dell’Osservatorio Tg.
Soggetti coinvolti: EURISPES - Dal 1982 l'Istituto di ricerca degli italiani. 
Referente attività: Christian Ruggiero
Contatti: christian.ruggiero@uniroma1.it
Per maggiori informazioni: https://eurispes.eu/osservatorio/osservatorio-tg/

“La Gazzetta Olimpica”, giornale della scuola e del quartiere

Descrizione: Il progetto nasce a fine 2016, dall’interlocuzione tra la scuola elementare “Villaggio Olimpico” - interessata a ospitare genitori-professionisti perché illustrassero i loro mestieri ai bambini – e l'associazione di promozione sociale del quartiere “Villaggio dei Bambini”, impegnata nello sviluppo, nella riqualificazione, nell'aggregazione del quartiere omonimo - con particolare riferimento alla figura di lessandro Cisilin, giornalista professionista, dipendente dell’agenzia stampa radiofonica nazionale Area, e membro dell'associazione. L'intera costruzione dei testi avviene in modo del tutto autonomo da parte dei piccoli redattori, senza alcuna correzione sostanziale, se non marginale, da parte delle maestre - alle quali pure è riconosciuta, nel loro lavoro quotidiano, una pur sommaria funzione di “direzione” del giornalino. La messa in pagina è ultimata dal giornalista stesso, assieme a un grafico professionista. Dalla terza edizione (2019), si inserisce disponibilità del CORIS, che fa de "La Gazzetta Olimpica" un caso di studio in termini di media education e valutazione delle pratiche didattiche della scuola primaria.
Soggetti coinvolti: Scuola elementare “Villaggio Olimpico”, associazione di promozione sociale del quartiere “Villaggio dei Bambini”. 
Referente attività: Christian Ruggiero
Contatti: christian.ruggiero@uniroma1.it

WeComSport per il 6 Nazioni di Rugby (2020)

Descrizione: In occasione del 6 Nazioni, il laboratorio ha avviato una campagna a sostegno delle iniziative di sensibilizzazione per la sostenibilità sociale e ambientale della manifestazione internazionale di Rugby. Mr Dotto, la mascotte ideata dagli studenti del Coris è stata presentata in Campidoglio in occasione della conferenza stampa di apertura del 6 Nazioni a Roma e ha dato vita a una diffusione massiccia su tutto il territorio e sui social media.
Soggetti coinvolti: FIR e WeComSport, Laboratorio di Comunicazione Sportiva del dipartimento CORIS. (http://www.festivalcomsportiva.it/category/collaborazione-fir-2020/). 
Referente attività: Barbara Mazza
Contatti: barbara.mazza@uniroma1.it; wecomsport@uniroma1.it

WeComSport per il 6 Nazioni di Rugby (2019)

Descrizione: In occasione del 6 Nazioni di rugby, WeComSport ha partecipato a un progetto di Social Engagement finalizzato alla diffusione della manifestazione e alla sensibilizzazione dei valori sociali e culturali connessi al rugby. 
Soggetti coinvolti: FIR e WeComSport, Laboratorio di Comunicazione Sportiva del dipartimento CORIS. 
Referente attività: Barbara Mazza
Contatti: barbara.mazza@uniroma1.it; wecomsport@uniroma1.it

WeComSport per il 6 Nazioni di Rugby (2018)

Descrizione: In occasione del 6 Nazioni di rugby, WeComSport ha avviato un progetto di ricerca finalizzato a stimare l’impatto socioeconomico e culturale della manifestazione sportiva sul territorio romano. I risultati sono stati presentati alla conferenza stampa conclusiva del 6 Nazioni presso lo stadio Olimpico. Durante la manifestazione, inoltre, gli studenti Sapienza hanno partecipato, con uno stand presso l’area del Terzo Tempo alla promozione del “Quarto Tempo” del Rugby promosso da FIV per sensibilizzare cittadini e appassionati al rapporto tra sport e cultura.
Soggetti coinvolti: FIR e WeComSport, Laboratorio di Comunicazione Sportiva del dipartimento CORIS. 
Referente attività: Barbara Mazza
Contatti: barbara.mazza@uniroma1.it; wecomsport@uniroma1.it

BEJOUR - Becoming a journalist in Europe: a bridge between traditional and new media

Descrizione: BEJOUR è un modulo didattico dedicato alla comunicazione dell’Unione europea, realizzato per i primi tre anni accadmeici attraverso un cofinanziamento dell’Azione Jean Monnet della Commissione europea e successivamente replicato come attività a scelta dei corsi di laurea del CoRiS. Gli obiettivi del progetto vanno al di là della sola formazione degli studenti: il progetto si propone infatti di sfidare una certa disattenzione che media italiani mostrano nei confronti dell’UE, cercando di introdurre nel giornalismo italiano un punto di vista più europeo e una più evidente sensibilità in questo ambito. Ciò sia attraverso la formazione dei futuri professionisti dell’informazione, sia attraverso specifici seminari pubblici accreditati presso l'Ordine dei Giornalisti per il conseguimento dei  crediti formativi obbligatori (di norma due per ogni anno accademico). 
A.A. 2020/2021
- "L'Ue nella pandemia: terapie, vaccini, convalescenza e ripresa economica" (20 febbraio 2021)
- "EUROPA, QUO VADIS? Scenari sul futuro dell'UE e ruolo dei cittadini" (26 maggio 2021)
A.A. 2019/2020
- "Il giornalismo europeo e la sfida della disinformazione" (27 febbraio 2020)
- "Giovanni Giovannini. Giornalista europeo ed esploratore  del futuro" (21 maggio 2020, in collaborazione con Media2000 e OsservatorioTuttiMedia)
A.A. 2018/2019
- "Stato di diritto in Europa: per un’Europa democratica e trasparente" (15 febbraio 2019, in collaborazione con l'Unità di ricerca EuPolis)
- "Il dibattito pubblico sull’UE alla prova del voto: quarant’anni di elezioni europee" (17 maggio 2019, in collaborazione con l'Unità di ricerca EuPolis).
Soggetti coinvolti: Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Ufficio del Parlamento europeo in Italia, Consiglio Italiano del Movimento Europeo, ANSA, RaiRadio1, AffarInternazionali, EuNews,it, Media2000, Osservatorio TuttiMedia. 
Referenti attività: Maria Romana Allegri, Giampiero Gramaglia, Christian Ruggiero
Contatti: mromana.allegri@uniroma1.it, giampiero.gramaglia@gmail.com, christian.ruggiero@uniroma1.it

Finestra sull'Europa

Descrizione: Finestra sull'Europa (FISE) è un laboratorio giornalistico interuniversitario che si propone di discutere i principali temi legati all’Unione Europea e alla sua cultura. L’iniziativa, promossa nel 2008 dall’Università di Perugia, raggiunge nel 2010 il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Sapienza Università di Roma, per creare un sodalizio virtuoso che coinvolge dunque da diversi anni studenti e docenti nella redazione di articoli riguardanti l’attività delle istituzioni europee. L'obiettivo è creare un vero e proprio "Atelier Europa", promuovendo attivamente la partecipazione dei giovani attraverso la collaborazione, da una parte, con una testata giornalistica fortemente radicata nel Lazio, Metro Roma; dall'altra, con due dei maggiori portali di informazione europea presenti in rete, EuNews e AffarInternazionali. L’impegno è quello di ridurre le distanze tra l’offerta istituzionale di informazione riguardo l’Unione Europea e il pubblico giovanile dei lettori. Il progetto BEJOUR integra, implementa e arricchisce il laboratorio FISE.
Soggetti coinvolti: Università degli Studi di Perugia, Dipartimento di Scienze Politiche; MetroNewsItaly, EuNews - L'Europa come non l'avete mai letta; AffarInternazionali.it. 
Referenti attività: Maria Romana Allegri, Giampiero Gramaglia, Christian Ruggiero
Contatti: mromana.allegri@uniroma1.it, giampiero.gramaglia@gmail.com, christian.ruggiero@uniroma1.it
Per maggiori informazioni: https://www.facebook.com/Finestra-sullEuropa-843884718995253

Ciclo di seminari e convegni della Unità di Ricerca EUPoliS "Partecipazione politica transnazionale, rappresentanza e sovranità nel progetto europeo"

Descrizione: L'UdR EUPoliS ha come obiettivo principale l'organizzazione di diversi dibattiti pubblici, seminari di approfondimento e convegni di respiro anche internazionale sul tema generale della partecipazione politica attiva nel processo di costruzione europea e di consolidamento delle democrazie costituzionali dei Paesi membri.
Soggetti coinvolti: Associazione Italiana Giuristi Europei – AIGE; Associazione per le ricerche e gli studi sulla rappresentanza politica nelle assemblee elettive – ARSAE; Associazione Giuristi Democratici; Consiglio Italiano del Movimento Europeo – CIME; Centro di studi e iniziativa per la Riforma dello Stato E Osservatorio Geopolitico – CRS; EurActiv; Fondazione Basso e  Scuola per la buona politica; Radio Sapienza.
Referente attivitàPaola Marsocci
Contatti: paola.marsocci@uniroma1.it

Progetto per la costruzione di una campagna partecipata di comunicazione multicanale CSV Verona ODV (2019-2021)

Descrizione: Il progetto prevede due specifiche azioni, una di formazione e una di ricerca, entrambe finalizzate alla costruzione di una campagna di comunicazione partecipata. L'obiettivo, al di là della realizzazione della campagna di comunicazione, è quello di sensibilizzare le associazioni operanti nel Terzo Settore sull’importanza della comunicazione, offrire loro un’esperienza e un bagaglio di saperi riutilizzabili in autonomia anche dopo la chiusura del progetto, metterle in rete per future collaborazioni, lavorare sul ricambio generazionale, creare un modello replicabile.
Soggetti coinvolti: Federazione del Volontariato di Verona ODV; CSV Verona
Referente attività: Gaia Peruzzi
Contatti: gaia.peruzzi@uniroma1.it

 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma