Biotecnologie Agro Industriali

Biotecnologie Agro Industriali (Classe L-2)

Dipartimento di afferenza: Biologia e Biotecnologie “Charles Darwin”

Obiettivi formativi 

Il corso si propone di fornire una solida preparazione nelle discipline biotecnologiche rivolte alle produzioni agro-industriali e di approfondire le conoscenze e l’impiego di sistemi biologici (in particolare microrganismi e piante) a vantaggio della comunità, della salute, dell’industria e dell’ambiente. Verranno fornite le conoscenze essenziali sulla struttura e funzione dei sistemi biologici in modo da chiarirne il funzionamento a livello molecolare, al fine di ottenere beni e servizi in ambito industriale e agro-alimentare.

Per la forte caratteristica interdisciplinare e applicativa del Corso, la maggior parte degli insegnamenti, a partire dal primo anno, prevedono esercitazioni di laboratorio obbligatorie.

Tipologia di accesso

Il Corso di Laurea è a numero programmato (260 posti). L’ammissione al corso è subordinata al superamento di una prova selettiva, coordinata al livello nazionale da con.Scienze/CISIA. La prova consiste in un test di selezione di 20 quesiti a risposta multipla di Matematica di base.

 

Per informazioni di maggior dettaglio:

http://corsidilaurea.uniroma1.it/biotecnologie-agro-industriali

 Sbocchi professionali

Il laureato in Biotecnologie agro-industriali avrà la preparazione necessaria a svolgere ruoli tecnici o professionali nei seguenti ambiti:

1)  sviluppo e applicazione di tecniche rivolte al miglioramento genetico-molecolare di piante di interesse agronomico al fine di migliorarne la crescita, la produttività, la resistenza agli stress e a infezioni di patogeni;

2)  sviluppo e applicazione di tecniche rivolte al miglioramento genetico-molecolare dei microrganismi utilizzati nelle produzioni industriali di alimenti e farmaci;

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma

Facebook twitter instagram