Newsletter della Facoltà di Scienze MFN

Eventi ed iniziative attive al giorno: 20/09/2021

Avvisi di seminario

Lunedì, 20 Settembre, 2021 - 11:00

I processi bioelettrochimici sono processi anaerobici avanzati nei quali l’interazione tra un materiale elettrodico conduttivo e un microrganismo vanno a costituire una vera e propria interfase elettrochimica denominata appunto bio-elettrodo. Nei sistemi bioelettrochimici, materiali elettrodici biocompatibili solitamente a base di grafite possono costituire l’accettore finale di reazioni di ossidazione di substrati organici, agendo come anodo di una cella bioelettrochimica, mentre in maniera opposta, materiali elettrodici opportunamente polarizzati possono fungere da donatori di elettroni per il metabolismo microbico fungendo da catodo della stessa cella bioelettrochimica. L’accoppiamento di opportune reazioni biologiche di ossidazione e riduzione può essere ottenuto in dispositivi denominati celle di elettrolisi microbiche (MEC) le quali richiedono come negli elettrolizzatori convenzionali l’applicazione di un potenziale elettrico per superare le barriere termodinamiche e cinetiche delle reazioni di interesse. Le applicazioni ambientali delle celle di elettrolisi microbiche risultano numerose e rappresentano una metodologia innovativa di controllo del metabolismo microbico di numerosi processi biologici. Le applicazioni ambientali delle celle di elettrolisi microbiche presentate nel seguente contributo riguardano l’ottimizzazione del processo di digestione anaerobica e il biorisanamento di acque di falda contaminate da composti organici clorurati. Nell’ambito dell’ottimizzazione del processo di digestione anaerobica, le celle di elettrolisi microbiche sono state investigate per l’upgrading del biogas mediante l’ausilio di un biocatodo capace di ridurre la CO2 a metano, la cui richiesta energetica veniva parzialmente sostenuta dalla reazione di ossidazione di sostanza organica di scarto nel comparto anodico. Nell’ambito dei processi di biorisanamento da composti clorurati la stimolazione di microrganismi decloranti anaerobici e aerobici è stata sostenuta mediante lo sviluppo di un processo sequenziale riduttivo/ossidativo utilizzando una configurazione innovativa di cella di elettrolisi priva di membrana a scambio ionico e dotata di un controelettrodo interno che ne ha la notevole riduzione dei costi di realizzazione nonché una migliore scalabilità del processo. In entrambe le tematiche trattate, lo studio dei fenomeni alla base dell’interazione microrganismo elettrodo è stato effettuato in sistemi discontinui e continui, nei quali i differenti parametri di processo riguardanti l’elettrochimica e i fenomeni di trasporto sono stati investigati mediante l’ausilio di bilanci di materia e di energia. Infine, per entrambi gli scenari di applicazione l’utilizzo di matrici sintetiche e reali nonché l’aumento di scala del processo ha permesso l’incremento della rappresentatività dei risultati ottenuti.

Bandi attivi

il Premio Giovane Ricercatore dell’Anno è rivolto a ricercatori che siano nati a partire dal 1989 o negli anni seguenti, dottorandi o dottori di ricerca che abbiano conseguito o debbano conseguire nel corso del 2020 o del 2021                     il loro titolo di studio in una università italiana su temi relativi ai settori energetico e ambientale.

La scadenza per la registrazione dell’account necessario alla presentazione della candidatura è fissata per venerdì 12 novembre 2021, entro e non oltre le ore 17. La procedura di candidatura potrà invece essere conclusa anche successivamente, non oltre venerdì 26 novembre 2021 alle ore 17.

Per ulteriori approfondimenti, può trovare le versioni integrali del bando di questo premio e di tutti gli altri premi Eni Award a questo link.

Il Dipartimento di Matematica "Tullio Levi-Civita" dell'Università degli Studi di Padova bandisce un concorso per l'assegnazione di un Premio intitolato alla memoria del Prof. Gustavo Mezzetti.

Il bando è aperto a tutti i laureati italiani che abbiano discusso una tesi di laurea magistrale in Algebra nel biennio 1 gennaio 2020 - 31 dicembre 2021.

La scadenza per la presentazione delle domande è lunedì 31 Gennaio 2022, ore 12:00.

Per visualizzare la notizia completa con gli allegati al bando accedere al link http://www.conscienze.it/news.asp?idCategoria=32&id=414

Ulteriori informazioni sono disponibili ai link: https://www.math.unipd.it/news/premio-gustavo-mezzetti-i-edizione-award-...
 

Bando per il premio Itwiin 2021, che  si terrà il 10 novembre, dedicato alle ricercatrici, innonvatrici, imprenditrici e titolari di brevetto. Al presente bando è collegato un Convegno, che quest'anno è organizzato con Unindustria di Roma il giorno 11 Novembre, al termine del quale saranno proclamate le vincitrici."  
 il codice QR è reperibile a:  https://www.itwiin.org/it/bando.html

The third call for projects of Hub Climate, Environment, Energy is officially open and published on CIVIS website.
 
Academics can submit their proposals until October 15th.
 
Please find below the information:
  • Webpage on CIVIS website: link
  • Online application form: link
  • Call for activities text (PDF): link

Eventi culturali, conferenze e workshop

Venerdì, 24 Settembre, 2021 (Tutto il giorno)

Il convegno vuole proporre una riflessione sulla didattica a distanza in generale e sulle esperienze fatte nelle università italiane durante la pandemia allo scopo di far emergere e valorizzare quegli aspetti e quelle attività che hanno mostrato la loro efficacia didattica durante il periodo emergenziale.
 
È strutturato in una sessione plenaria mattutina di carattere generale e in più sessioni parallele pomeridiane seguite da una sessione plenaria dedicate specificatamente alle materie STEM.
 
Informazioni più dettagliate sul convegno sono consultabili sul sito di con.Scienze.
 
La partecipazione al convegno è gratuita; per partecipare è necessario iscriversi attraverso il link ISCRIZIONE presente in home page.

Valorizzazione della Ricerca

Venerdì, 1 Ottobre, 2021 (Tutto il giorno)

Il cluster Alisei ha organizzato un evento (anche da remoto) per favorire l’incontro tra mondo della ricerca e dell’industria sulle innovazioni legate alla salute.
Dettagli e registrazione in https://meetinitalylifesciences.eu/

Martedì, 5 Ottobre, 2021 (Tutto il giorno)

https://www.uniroma1.it/it/notizia/sapienza-erc-days-call-2022

SAPIENZA ERC DAYS - call 2022

In occasione dell'apertura delle call 2022 ERC Starting e Consolidator Grant del nuovo programma Horizon Europe, l'Area per l'Internazionalizzazione organizza i SAPIENZA ERC DAYS call 2022.

Didattica

Il convegno vuole proporre una riflessione sulla didattica a distanza in generale e sulle esperienze fatte nelle università italiane durante la pandemia allo scopo di far emergere e valorizzare quegli aspetti e quelle attività che hanno mostrato la loro efficacia didattica durante il periodo emergenziale.
 
È strutturato in una sessione plenaria mattutina di carattere generale e in più sessioni parallele pomeridiane seguite da una sessione plenaria dedicate specificatamente alle materie STEM.
 
Informazioni più dettagliate sul convegno sono consultabili sul sito di con.Scienze.
 
La partecipazione al convegno è gratuita; per partecipare è necessario iscriversi attraverso il link ISCRIZIONE presente in home page.

THE ROLE OF THE GEOSCIENTIST IN THE ENERGY TRANSITION

Camerino, Italy 20 - 26 September 2021

The increasing energy request of our society combined with the environmental cost of the extensive use of coal and hydrocarbons requires an integrated and balanced management of energy resources.

A wide range of solutions already exist. Some of those directly produce low carbon power, such as solar, wind, marine energies, hydrogen, hydraulic energy, biogas, geothermal and nuclear.

While others, like CCUS, may help to sequestrate the greenhouse gas emissions from heavy industry. These different energy sources have distinct technical characteristics associated with advantages and disadvantages that must be gauged, compared and in some case combined. The development of the potential of each of these solutions requires a fundamental contribution from the geoscience disciplines.
This summer school proposes a panorama of various contributions putting them in the broader context, including practical input of the industry, operators, associations, researchers, political and administrative managers. Special attention will be given to the differences in the strategic choices of different countries and energy industry groups. Although the jobs are sometimes presented as antagonistic, the competencies required to manage the new energy sources are somewhat like those needed for any natural resources. Understanding resources, reserves, uncertainties, and risk management are a vital competence that geoscientists may use on many occasions. Those topics will be presented and discussed during the week of the summer school.

The Summer School will deal on:
_The present-day energy mix landscape and scenarios. _Decarbonized sources of energy: geothermal, natural H2. _Bio-sourced energy: the three generations of biogas.
_The mitigations of the anthropic CO2 emission: CCS and CCU. _Energy storage: gas or heat.
_Need of raw material for the new energy mix.

Location

University of Camerino, Italy

Organizing committee

Sabina Bigi (Sapienza University of Rome) Roberto Gambini (RE&E)
Isabelle Moretti (UPPA)
Emanuele Tondi (Camerino University).

Registration & Fees

The school is dedicated to PhD and PostDoc student in geosciences. The training will alternate presentations with case studies that will be in the multidisciplinary team and the number of participants will be limited to 25. The fee is 300,00 € and includes enrolment and participation at the seminars and lectures, supporting teaching material, accommodation, one meal/day. Other expenses will be paid by participants.
Please send your application before the July 5th, 2021 to the following email address: ssenergy@unicam.it
After your application will be validated, bank details will be sent by mail for the pre-registration fee of 150,00 €.
Key Presentations will be made available to a wider audience through webinars.

UNICAM aprile 2021

Dopo il successo dell’esperienza pilota dello scorso anno, è stata attivata la nuova edizione di Employability Lab, il percorso di orientamento professionale, progettato dal Dipartimento di Psicologia e offerto dal Career Service di Ateneo, volto a supportare i neolaureati Sapienza nel processo di ricerca del lavoro.
Sempre più spesso, i nostri laureati, terminato il percorso accademico, manifestano disorientamento nel collocarsi nel mondo del lavoro, nonostante abbiano conseguito risultati accademici di successo.
Questo può derivare, oltre che da una ridotta conoscenza del mercato del lavoro, da una scarsa capacità di muoversi in maniera proattiva e all’utilizzo di strategie di ricerca del lavoro efficaci e dal confidare sufficientemente sulle proprie risorse personali.
Anche il riconoscimento dei propri punti di forza, delle motivazioni e delle preferenze può aiutare ad orientare al meglio l’inserimento lavorativo in un mondo sempre più complesso e in continua trasformazione
Partendo da queste riflessioni, nasce Employability Lab, un progetto di orientamento che fornisce ai laureati gli strumenti utili ad affrontare il mercato del lavoro con maggiore consapevolezza delle proprie caratteristiche personali e del contesto esterno, consentendo di effettuare scelte professionali di valore, di anticipare le sfide che queste pongono e di indirizzare coerentemente il proprio impegno nel tempo.
Il progetto si articola in tre moduli, consecutivi e integrati tra loro.

  • un modulo introduttivo (2 seminari di 1 ora ciascuno, “ll ruolo dell’employability e delle risorse personali per la ricerca proattiva del lavoro” (a distanza in modalità sincrona) e “Mercato del lavoro e canali per la ricerca del lavoro” (a distanza in modalità asincrona).
  • un modulo di gruppo (workshop esperienziale online, di circa 3 ore condotto da uno psicologo/orientatore, per avviare un processo di riflessione sui punti di forza e le aree di miglioramento personali in relazione al mercato del lavoro.
  • un modulo individuale che prevede: compilazione del questionario biografico e del questionario Orientamentis Sapienza; 2 colloqui individuali con uno psicologo/orientatore per avviare un percorso individuale di sviluppo e di definizione degli obiettivi personali orientato a favorire l’inserimento lavorativo.

L’intero processo (tre moduli) verrà attivato ogni mese per un gruppo limitato di partecipanti, a partire da settembre 2021.
Informazioni più dettagliate sul progetto sono disponibili nella pagina web del sito di Ateneo dedicata al progetto: www.uniroma1.it/it/pagina/employability- lab e nella brochure informativa in allegato.
Al fine di ottenere il massimo riscontro, chiediamo il vostro prezioso supporto per informare i nostri studenti (in particolare quelli iscritti all’ultimo anno di corso) e neolaureati, attraverso le modalità e i canali che riterrete più opportuni.
Grazie al vostro aiuto potremo coinvolgere un numero sempre più ampio di studenti e laureati in questa importante opportunità di sviluppo personale.
 

CIVIS, università civica europea organizza una serie di webinar dedicata alle pedagogie innovative, ossia le nuove metodologie e le strategie d'insegnamento finalizzate al miglioramento dell'apprendimento da parte dello studente. Il ricorso a modalità didattiche innovative mira all'apprendimento attivo e collaborativo, anche attraverso l'ausilio di tecnologie digitali sempre più utili nel contesto attuale. 
  
I workshop si basano sull'analisi della mappatura e dello screening svolti nei mesi precedenti presso gli otto atenei CIVIS. 
  
Per visualizzare il programma, la modalità d'iscrizione e gli ulteriori dettagli, si rimanda alla pagina web ufficiale: Workshops on innovative pedagogies - CIVIS - A European Civic University 
  
Si segnala infine la recente pubblicazione del Handbook su Innovative Pedagogies CIVIS scaricabile al seguente link: Handbok Innovative Pedagogies 

Altri eventi

CENTRO RICERCA E SERVIZI SPERIMENTAZIONE PRECLINICA E BENESSERE ANIMALE UNIVERSITA’ LA SAPIENZA SEMINARI TELEMATICI SUL BENESSERE E SULLA SCIENZA DEGLI ANIMALI DA LABORATORIO -MESI DI LUGLIO E SETTEMBRE- AA 2020/2021
moduli formativi luglio: Legislazione nazionale Etica, benessere, tre R

1° luglio ore 17-19

Prof. Simone Pollo (Università degli Studi di Roma La Sapienza): Etica del rapporto uomo animale.
8 luglio ore 17-19
Prof. Simone Pollo (Università degli Studi di Roma La Sapienza): Etica della sperimentazione animale.

9 luglio ore 14-16

Dott. Giovanni Botta (Ministero della Salute): Legislazione in materia di sperimentazione animale
14 luglio ore 14-17
Dott.ssa Silvia Dotti (Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Brescia): Metodi alternativi alla sperimentazione animale

16 luglio ore 14-16

Dott. Giovanni Botta (Ministero della Salute): Autorizzazioni per operare in qualità di utilizzatore, allevatore o fornitore di animali
22 luglio ore 10-12
Dott. Vincenzo Appicciutoli (ASL Roma1): Alcuni aspetti pratici del D.lgs 26/2014: dalla sua autorizzazione all'OPBA

23 luglio ore 14-16

Dott.ssa Emanuela D’Amore (Istituto Superiore di Sanità): Valutazione dei protocolli sperimentali
27 luglio ore 14-17
Dott. Fabio Faiola (Università degli Studi di Roma La Sapienza) Riconoscimento del dolore e cenni di chirurgia negli animali stabulati a fini sperimentali

28 luglio ore 14-17

Dott. Marcello Raspa (CNR) Criopreservazione degli embrioni

  

moduli formativi settembre: Concezione di procedure e progetti con modelli animali

7 settembre ore 16-19

Dott.ssa. Antonella Lauri (Ospedale Bambino Gesù di Roma): Uso di modelli animali Il modello sperimentale di zebrafish
14 settembre ore 16-19
Prof. Antonio Musarò (Università degli Studi di Roma La Sapienza): Uomini e topi: Il topo come modello di studio di patologie umane

15 settembre ore 16-19

Dott. Gianluca Cestra (Consiglio Nazionale delle Ricerche): Uso di drosophila melanogaster come sistema modello per lo studio di patologie umane
20 settembre ore 16-19

Dott. Simone Martinelli (Istituto Superiore di Sanità) Il modello sperimentale di C. Elegans: in quali attività sperimentali è utile
22 settembre ore 10-13
Prof.ssa Eleonora Palma (Università degli Studi di Roma La Sapienza): Uso dello Xenopus laevis come modello di espressione eterologa: basso rischio, alto guadagno

22 settembre ore 14-17

Prof. Roberto Caminiti (Istituto Italiano di Tecnologia): Uso dei primati non umani nella sperimentazione biomedica
29 settembre ore 16-19
Dott.ssa Maria Emiliana Caristo (Università Cattolica Sacro Cuore Roma): Uso di grandi animali nella sperimentazione biomedica

Per partecipare ai seminari è obbligatorio registrarsi:

REGISTRAZIONE ATTIVITA’ DI LUGLIO: obbligatoria, inviando una

mail con richiesta di ammissione entro il 20 giugno a:

cristina.limatola@uniroma1.it

REGISTRAZIONE ATTIVITA’ DI SETTEMBRE: obbligatoria, inviando una mail con richiesta di ammissione entro il 20 luglio a:

cristina.limatola@uniroma1.it

Nella richiesta di ammissione dovrà essere inviato il CV e una lettera di motivazione controfirmata da un docente Sapienza. Il numero massimo di partecipanti è 250 (capienza Zoom) e il 10% dei posti sarà riservato agli esterni.

Al termine delle attività sarà rilasciato un attestato di partecipazione

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma

Facebook twitter instagram